Wine Search

Annata

Price

No choice available on this group

PRODUCERS

Libro degli ospiti

Post di Kelly
Fantastic service, received in England in perfect condition, great wines at a great price.

21-07-2017
Post di M Veen
Good quality, low prices, fast deliveries

12-01-2020
Post di Peter Mawhinney.-UK
Señors, I received my delivery today of two cases of wine with no casualties in transit. This will serve to allow you to calculate delivery times to the U.K and Northern Ireland in particular. I hope to enjoy the contents and will be using your company fo

19-11-2014

Leggi tutti i commenti

Maximize

97 pts Wine Spectator - L'aroma e il palato sono straordinariamente freschi. Il vecchio legno è lì e un pizzico di segatura umida, ma mai diventa negativo, al contrario, aggiunge dimensioni. Liquirizia dolce, tabacco da pipa, fichi secchi e un affascinante profumo di noce verde. Il vino si sta svolgendo con grazia nel bicchiere. Appare un leggero profumo floreale seguito da una buccia d'arancia essiccata. E poi appare; quello che suscita la pelle d'oca; la strada sterrata polverosa appena piovuta in estate! È bellissimo; etereo. Come se il vino fosse senza peso. Al palato è viscoso, quasi cremoso, pieno di sapore e tuttavia la prima cosa che viene in mente è l'eleganza. Spezie orientali, noce moscata, una nota floreale, quercia fumosa e un gusto simile al fondente. La trama è meravigliosa e nel lungo finale c'è il tabacco da pipa, l'arancia e il marzapane. La dolcezza c'è ma non è mai stucchevole. E ancora, quell'acidità ... come è possibile?

OUR PRICE: $1,401.66

Add
Subtract

  • Tipo: Colheita Port
  • Misura: 750 ml
  • Annata: NV
  • Vitigno: Old Vines
  • Enologo: Sandra Tavares da Silva and Jorge Serôdio Borges
  • Regione: Port wine
  • Laurea: 20%
Vinificazione:
Il 5G rappresenta cinque generazioni e probabilmente l'hai già capito; è un vino vecchio, molto vecchio. Il vino proviene da tre botti nella tenuta della famiglia Borges Quinta da Manoella - e tutti hanno più di 100 anni, in realtà circa 120 anni. Ma poiché la documentazione dei vini non è completa, non può essere venduta come Colheita, che è contrassegnata con un'annata. Da qui il nome 5G poiché Jorge è la quinta generazione che produce questo vino che in precedenza era apprezzato solo in occasioni speciali per famiglie. Non più di 300 bottiglie sono disponibili sul mercato.

Vitigni:
Old Vines

Note di degustazione:
L'aroma e il palato sono straordinariamente freschi. Il vecchio legno è lì e un pizzico di segatura umida, ma mai diventa negativo, al contrario, aggiunge dimensioni. Liquirizia dolce, tabacco da pipa, fichi secchi e un affascinante profumo di noce verde. Il vino si sta svolgendo con grazia nel bicchiere. Appare un leggero profumo floreale seguito da una buccia d'arancia essiccata. E poi appare; quello che suscita la pelle d'oca; la strada sterrata polverosa appena piovuta in estate! È bellissimo; etereo. Come se il vino fosse senza peso. Al palato è viscoso, quasi cremoso, pieno di sapore e tuttavia la prima cosa che viene in mente è l'eleganza. Spezie orientali, noce moscata, una nota floreale, quercia fumosa e un gusto simile al fondente. La trama è meravigliosa e nel lungo finale c'è il tabacco da pipa, l'arancia e il marzapane. La dolcezza c'è ma non è mai stucchevole. E ancora, quell'acidità ... come è possibile?

Consigli di conservare e servire:
Servizio consigliato ad una temperatura compresa tra 16 e 18 ° C

Abbinamenti:
Può essere apprezzato come aperitivo o in qualsiasi altra occasione. Ideale accompagnamento a noci, formaggi o dessert.

Recensioni e Premi:
. 97 punti Wine Spectator Magazine;
. 19,5 punti Revista de Vinhos.

Write your review

Pintas 5 G Porto

Pintas 5 G Porto

97 pts Wine Spectator - L'aroma e il palato sono straordinariamente freschi. Il vecchio legno è lì e un pizzico di segatura umida, ma mai diventa negativo, al contrario, aggiunge dimensioni. Liquirizia dolce, tabacco da pipa, fichi secchi e un affascinante profumo di noce verde. Il vino si sta svolgendo con grazia nel bicchiere. Appare un leggero profumo floreale seguito da una buccia d'arancia essiccata. E poi appare; quello che suscita la pelle d'oca; la strada sterrata polverosa appena piovuta in estate! È bellissimo; etereo. Come se il vino fosse senza peso. Al palato è viscoso, quasi cremoso, pieno di sapore e tuttavia la prima cosa che viene in mente è l'eleganza. Spezie orientali, noce moscata, una nota floreale, quercia fumosa e un gusto simile al fondente. La trama è meravigliosa e nel lungo finale c'è il tabacco da pipa, l'arancia e il marzapane. La dolcezza c'è ma non è mai stucchevole. E ancora, quell'acidità ... come è possibile?